Fattoria Sant’Anna Agriturismo Biologico

Fattoria Sant’Anna

C.da Sparagà (Loc. Sant’Anna) – 89023 Laureana di Borrello (RC)
Tel./Fax. 0966991184
Cel. 3335360833 – 3408881493

Sito web: www.fattoriasantanna.it

E-mail: info@fattoriasantanna.it

  • Aperto tutto l’anno
  • Possibilità di soggiorno fino a 10 posti letto.
  • Prezzi: MP 45,00/55,00 Euro.
  • Punto vendita: olio extravergine di oliva biologico, vino, pane e pasta.
  • Indicazioni per arrivare: Uscita autostrada A3 (SA-RC) ROSARNO,proseguire svoltando a sinistra per 1,5 Km direzione Gioiosa Ionica, svoltare a sinistra verso Laureana di Borrello, una volta giunti in città,proseguire per 5 Km sino a giungere a Sant’Anna.

L’Azienda è ubicata sulle colline aspromontane a 550mt slm, si estende su una superficie di 22 ettari. Immersa nel verde di boschi incontaminati. Nel corpo centrale è presente un vecchio casolare ristrutturato con un ampio parcheggio e un area attrezzata ove è possibile praticare attività sportive, un salone dove vengono tenute le lezioni sulle varie tematiche della visita, il ristorante in grado di offrire un servizio di qualità fino a 100 persone e 7 camere per ospitare fino a 12 persone. Sui 10 ettari, costituiti da bosco e macchia mediterranea, vengono organizzati dei Trekking, alla scoperta della biodiversità presente nelle colline aspromontane, un percorso caratterizzato dalla visita alla tana della volpe, al ruscello anguilla e tante altre attrattive. Nei mesi estivi è in funzione un bio-laghetto balneabile, con una seconda vasca nella quale vengono utilizzate delle piante acquatiche per la depurazione delle acque. Circondato da ulivi che sono la coltura principale, l’azienda offre una grande varietà di ortaggi, una vigna e alberi da frutto.

La Biofattoria didattica è una struttura in grado di fornire un servizio di qualità a scuole e famiglie dell’intero territorio regionale. Le attività proposte, mirano a trasmettere ai visitatori il grande bagaglio di conoscienza sulla natura, sul rispetto e la salvaguardia dell’ambiente, sul saper fare che hanno gli agricoltori biologici. Organizzare visite guidate all’interno dell’azienda al fine di far conoscere i prodotti, i metodi di coltivazione eseguite per ottenere prodotti biologici. Conoscere l’origine dei prodotti, promuovere azioni di educazione alimentare rappresentano obbiettivi fondamentali della fattoria.

I Commenti sono chiusi